• Max Paiella abilmente accompagnato da Attilio Di Giovanni, all’interno della Clinica “Botulino Amoroso” (e Duddù Dadaddà) attualizza il famosissimo brano di Zucchero Fornaciari “Donne” durante la puntata del Ruggito del Coniglio del 5 febbraio 2010.

    Comments

    comments

  • Scrivi un commento


    Nota: La moderazione dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.

    15 Commenti

    • caterina scrive:

      bellissima

    • caterina scrive:

      ma soprattutto vera

    • Guendalina scrive:

      Secondo me gli incentivi non dovrebbero essere dati a fondo perduto: lo Stato con una mano dovrebbe dare gli incentivi e con l’altra prendersi un po’ di azioni A quest’ora la Fiat avrebbe cambiato proprietà.

    • Gabriele scrive:

      Premetto che per diversi anni ho ascoltato il Ruggito, ma da quando ha cambiato orario, preferisco la “1a pagina” di radio tre. Stamattina sono stato folgorato sulla via di Damasco sintonizzandomi quasi per caso su radio due e ho ‘beccato’ questa stupenda parodia. L’ho riascoltata ora, ma purtroppo, il sonoro, non so perché, lascia a desiderare. Avrei voluto passarla ai miei amici…
      Comunque, bellissima!

    • per “Marchionne – Max Paiella”

      geniale

      saluti dalla patagonia
      argentina

    • … w la satira!!!
      E comunque la FIAT non ha preso un euro dallo Stato 😉

    • Luisanna scrive:

      Uno dei motivi per cui vale la pena sostenere il ruggito!
      a proposito, è pur sempre un’idea: andare di più in bici potrebbe far bene anche all’economia, e non solo alla salute.

    • Ritroviamo in musica ciò che da tempo diciamo:basta incentivi al settore auto. Quando le piccole imprese hanno difficoltà devono rimboccarsi le maniche;quando la grande industria ha il raffreddore tutti subito al capezzale a trovare soluzioni su misura, ricevendo in cambio dismissioni e licenziamenti.
      Giuseppe Lipani – Presidente di PMISicilia

    • bravissimiiiiiiiiiiiiii….sempre fantastici

    • bravissimiiiiiiiiiiiii….sempre fantastici

    • Bravo glie le hai cantate a pullover!

    • Maria Teresa scrive:

      La Fiat ha dato fondo alle casse dello Stato negli ’70, ’80 e ’90, cos’altro può continuare a voler mai ora che non ci sono più soldi?

    • è ora che Marchionne smetta di chiedere cosa può fare l’Italia per la Fiat e cominci a chiedersi cosa può fare la Fiat per l’Italia….. rimboccarsi le maniche e … pedalare!

    • antonio scrive:

      Ho 62 anni e negli anni 60\70 abbiomo perso settimane di contributi per aver fatto scipero per aumentare i diritti nostri e di quelli che sarebbero venuti.
      ora con gradualità ce li stanno portando via tutti,perchè ci siamo dimenticati che i più forti siamo noi,noi lavoratori che uniti potremo decidere delle sorti di qusto paese

    • giovanni oddenino scrive:

      Siete proprio sicuri che sarebbe vantaggioso nazionalizzare la Fiat? Avete ben presente che razza di governo abbiamo?

Ricerca

Calendario

febbraio: 2010
L M M G V S D
« gen   mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728


Rai.it

Siti Rai online: 847